Ecco alcuni esempi di gelati un po’ bizzarri… dal tartufo al gorgonzola, passando per la seppia…  Qual’é il gelato piú strano che avete mai mangiato?

Pizza

Il gelato gusto pizza è a base di fior di latte, confettura di pomodoro, pezzetti di pizza bianca tostata e basilico. L’idea è di due famiglie partenopee, Gino Sorbillo e Casa Infante, che hanno deciso di portare in gelateria il simbolo gastronomico della loro città.

Vipera

E’ il mondo giapponese che ha pensato bene, assieme al il gelato al polpo o quello a nero di seppia (vedere oltre), di lanciare il gelato al gusto di uno dei serpenti più velenosi, pare sia apprezzato per le sue qualità afrodisiache. Ma il gusto?

Parmigiano

Il metodo migliore per gustare il gelato al parmigiano è accompagnarlo con qualche goccia di aceto balsamico e prosciutto crudo. Per un aperitivo-merenda davvero speciale.

Nero di seppia

Uno dei migliori gelati artigianali di Los Angeles si gusta da Ramekin. Per chi vuole osare imperdibile il gusto nero di seppia. Questo gelato lo potete trovare anche se siete in zona Giappone.. a loro piace sperimentare!

Papa

In onore delle origini argentine di Papa Francesco, il gelato è a base di crema e dulce de leche, ed è stato inventato dal maestro gelatiere Giorgio Zanatta.

Tartufo

Inventato dallo Scoopi Cafè di Dubai il Black Diamond è tra i gusti più cari al mondo. Una coppetta al tartufo? Costa circa 730 euro.

Wasabi

Se siete a New York passate nella gelateria newyorchese Sundaes and Cones, e provate il gelato a base di wasabi, ma attenti a non confonderla con il pistacchio!