Gordon Ramsay, chef stellato, ci spiega come il suo Chef de Cuisine Matt Abé si è evoluto negli ultimi 10 anni in cui sono stati insieme. Spiega come funziona la loro collaborazione e la fiducia che ha per Matt che gestisce il suo ristorante di punta.

Chelsea, zona sud est di Londra, al Royal Hospital Road per la precisione, ed è proprio qui che Gordon Ramsay iniziò, la sua carriera che lo ha portato a essere uno dei cuochi televisivi più famosi del globo. In breve tempo arrivarono le ambite tre stelle (unico ristorante, in quel periodo, a potersene fregiare); e presto lo Chef venne catapultato nel mondo della televisione!

A distanza di vent’anni, Ramsay, che ormai vive negli Stati Uniti, di tanto in tanto fa capolino per salutare la sua attuale scuderia ed accertarsi che le cose vadano al meglio.

A prescindere da classifiche, opinioni e riconoscimenti, è sulla cresta dell’onda dall’apertura, registrando sold out in entrambi i servizi del pranzo e della cena.

Dopo l’uscita dell’acclamata Clare Smyth – che ha aperto il suo Core – le redini della cucina sono state affidate al giovane Matt Abé, da dieci anni nella scuderia di Ramsay. Uno che sa sicuramente il fatto suo visto i risultati.