Tutte le piste aperte all’Alpe Palù e scenari mozzafiato, grazie alla magia delle neve che è scesa generosa, vi attendono per il Natale 2017 tra Sondrio e Valmalenco. Luoghi ammantati di bianco che faranno innamorare non solo gli appassionati degli sport invernali, ma anche i turisti che arriveranno per staccare la spina e immergersi nella natura invernale.

Approfittando magari dei “treni della neve” per raggiungere comodamente le piste della Ski Area Valmalenco con l’offerta treno + bus + skipass a partire da 48 € (trenord.it).

Oppure, per gli appassionati degli sci stretti ai piedi, tuffandosi nella soffice neve che ha ricoperto il Centro fondo Isola a San Giuseppe, le cui piste sono pronte dopo l’apertura dello scorso weekend (centrosportivovalmalenco.it).

Ma non mancheranno anche altri appuntamenti “post sciata”. Partendo da sabato 23 a Lanzada con il divertimento per grandi e bambini in compagnia di Gugu, il piccolo aiutante di Babbo Natale.

La Vigilia invece si potrà aspettare Babbo Natale a Chiuro con la Pro Loco: spettacoli per bambini nel pomeriggio e brindisi alla sera in piazza Stefano Quadrio (prolocochiuro.it).

E se il 25 non sarà stato abbastanza dolce… Ponte in Valtellina vi aspetta a Santo Stefano con “Chocolate Curt”, la manifestazione promossa da PonteColombia ONLUS che festeggia quest’anno la dodicesima edizione, tra decine di gusti e migliaia di cioccolate servite nelle splendide corti del caratteristico paese retico (pontecolombia.org).

Da non perdere sempre il 26 dicembre a Lanzada l’attesissimo presepe vivente, che vi aspetta anche quest’inverno sui prati di Vetto con rappresentazioni fino al 5 gennaio (presepedilanzada.it).

Si potrà vivere la magia del Natale anche a Torre Santa Maria il 30 dicembre con un magico percorso animato nelle vie del paese, oppure farsi allietare dalla musica nei concerti natalizi di Caspoggio, Lanzada e Torre Santa Maria.


Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 50 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

Per ulteriori informazioni: www.sondrioevalmalenco.it