Alla kermesse internazionale del vino saranno protagonisti i vini prodotti con uve raccolte esclusivamente nei tre cru Jago, Figari e Costa del Buso, 20 ettari di vigneto di proprietà, fra i comuni di Negrar e Marano di Valpolicella.

Villa Spinosa si presenta con i suoi vini simbolo di una delle zone vitivinicole italiane più celebri e autentiche: la Valpolicella Classica.

Grande interesse per la degustazione di tre annate dell’Amarone Guglielmi di Jago, affinato dai 10 anni ai 15 anni in botte di rovere, rispettando i tempi del vino, senza forzature. L’espressione massima della tradizione e filosofia enologica di Villa Spinosa.

Interessante sarà l’assaggio di un altro storico Amarone Classico 2008 prodotto da Villa Spinosa, premiato quest’anno dalla guida vini del Gambero Rosso e Presentato nelle degustazioni internazionali di New York, Copenaghen e Monaco, si distingue per le eleganti note gustative.

Non mancheranno le nuove annate al Vinitaly dal 9 al 12 aprile.

Valpolicella Classico 2015: vino giovane, delicatamente speziato e ricco di profumi;

“Jago” Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2012: il Ripasso dona struttura, morbidezza e carattere al vino. Le uve sono raccolte nel cru Jago, vigneto fra i più storici e vocati della Valpolicella;

Amarone della Valpolicella Classico “etichetta rossa 2012: morbido dai profumi di frutta in confettura, espressione del territorio, mostra personalità e calore.